Ad Sphera Group - Logo

Follow Us:

Back To Top
luxury-brand-design-Ad-Sphera-Group-agenzia-comunicazione_cover.jpg

Luxury Brand Design

Luxury Brand Design, l’essenza della bellezza

luxury-brand-design-Ad-Sphera-Group-agenzia-comunicazione_1.jpg

“Non amo l’accettazione scontata dei trend, la ripetizione senza un significato profondo, senza un’anima. Sono per la consistenza, per la ricchezza di spirito.”

(Giorgio Armani)

Il valore dell’identità che va oltre il prodotto e i trend.

“Stile e qualità, senza dubbio, prenderanno valore. Il fashion dovrebbe rispondere ai bisogni delle persone, rendendo la vita più piacevole. Non amo l’accettazione scontata dei trend, la ripetizione senza un significato profondo, senza un’anima. Sono per la consistenza, per la ricchezza di spirito.”
Lo stilista, icona internazionale del fashion, non fa riferimento esplicito al luxury brand design, ma descrive senza dubbio la personale essenza di visione: esigenza di un’identità profonda, di un legame con i valori originali, volontà di comunicare oltre il trend del momento, di mantenere la bellezza fuori dal tempo. Il brand design dei marchi del lusso dovrebbe sempre incarnare questi principi di fondo.

Come ben sanno, i brand del lusso,  non rappresentano dei beni primari, ma piuttosto sono qualcosa destinato a pochi, di elitario e desiderabile: raccontano e trasmettono un valore aggiunto che non sempre riusciamo a descrivere, ma che percepiamo e che si esprime in un’esperienza coinvolgente e memorabile. La loro immagine e le loro strategie di comunicazione instaurano un legame con il loro pubblico che va oltre il mero prodotto. Quest’ultimo per quanto importante, curato, evoluto o tradizionale è (salvo rare eccezioni) un bene replicabile che deve giustificare il suo valore economico attraverso la comunicazione di una visione del mondo e dei valori ma sopratutto un’esperienza che accompagna e culla il consumatore in un viaggio onirico.

Ovviamente la qualità del prodotto è obbligatoria, anzi è un prerequisito. Allo stesso modo, però, senza un’immagine identitaria forte, fatta di storia, valori, risultati e la giusta comunicazione di tutti questi aspetti, un nuovo brand del lusso potrebbe non avere vita facile per farsi notare e cresce.

Se ben maneggiati, tutti i canali social e di comunicazione possono essere buoni per veicolare il messaggio, ma il punto di partenza deve essere il brand design. Un buon brand dal punto di vista comunicativo racchiude in sé, in un piccolo segno, in un logo, in un pittogramma, in un minuscolo gesto capace di farti comprendere al volo ogni cosa, tutto il mondo e la storia che c’è dietro: quello che ti fa dire, “..questo però è un Armani!”.

luxury-brand-design-Ad-Sphera-Group-agenzia-comunicazione_2.jpg

Brand design e luxury experience: connessi intimamente?

Per creare quel segno, graziato, ma potente ed evocativo, riconoscibile e carico di suggestioni, per progettare quel logo indimenticabile e in grado di scatenare l’affezione delle persone a volte può bastare un gesto grafico apparentemente banale, ma che in realtà è in grado di tramettere l’essenza e la personalità stessa della marca. A volte può essere un coccodrillo, a volte un’aquila o un cavallino (marchio figurativo), a volte un semplice font (logotipo) o un monogramma personalizzato, altre ancora può essere frutto di una semplice, ma efficace elaborazione grafica. Come nel caso del brand Pasquini, nostro cliente, il design del pittogramma è ricavato dalla grazia discendente della lettera “Q”. In tal modo l’icona risulta in perfetta continuità con il brand evocando un immaginario spensierato, floreale e di classe.

Al di là delle nostre convinzioni, abbiamo provato a fare un confronto: i giornalisti di Forbes e di European Business Review ci offrono degli interessanti spunti, da un lato alcuni principi del web design, dall’altro, il design di un’esperienza di lusso.

FORBES “7 principi per costruire un brand forte”

  1. Definisciti rispetto ai concorrenti
  2. Chiarisci obiettivi-valori
  3. Trova le unicità
  4. Guardati con gli occhi dei clienti
  5. Identifica l’elemento distintivo
  6. Crea un brand manifesto
  7. Sii pronto a cambiare

European Business Review “7 principi per il design del lusso”

  1. Oltre i valori, crea una fede
  2. Disponi un set di icone
  3. Definisci l’unicità di un rituale
  4. Crea dei templi
  5. Imponi l’esclusività
  6. Diffondi un racconto mitico
  7. Ispira comportamenti

Le somiglianze tra i due processi sono notevoli: al punto da sembrare uno la base, l’altro lo sviluppo di un identico percorso di brand experience. Il brand design di prodotti di lusso segue in Ad Sphera questo percorso, non di rado generando sviluppi sorprendenti e novità preziose non solo in ambito della brand image, ma anche della brand experience.