Follow Us:

Phone +39 0341 286073
Mail [email protected]

Back To Top

I Pizzoccheri conquistano l’Italia

Il trend “Pizzoccheri”

“Da sempre i Pizzoccheri rappresentano l’anima culinaria della Valtellina: oggi rispecchiano il piacere di un modo sempre più moderno e consapevole di pensare al cibo, come fonte di piacere e benessere”

 

(Fabio Moro – AD Pastificio Moro)

Grande interesse tra influencer e chef del mondo food

Tutti vogliono i Pizzoccheri! Grande successo per il tradizionale piatto valtellinese che nel periodo invernale 2020/2021 ha letteralmente conquistato le regioni del Centro Italia. Il famoso piatto, nel tipico formato simile a una corta tagliatella a base di grano saraceno, ha infatti riscontrato un inatteso consenso di pubblico, anche al di fuori della propria patria d’origine.

Riscopriamo prima la ricetta tradizionale valtellinese!

Una ricetta per ogni regione: parola d’ordine “creatività”

Da qualche anno i Pizzoccheri stanno registrando un trend di interesse in costante crescita: partiti dalle tavole della Valtellina, alla conquista di nuovi territori, devono il merito all’indiscutibile qualità. Si tratta di un prodotto di punta del Pastificio Moro, un’eccellenza nella produzione di questo particolare tipo di pasta da oltre 150 anni, che viene apprezzata e cucinata non solo secondo la tradizionale ricetta a base di verze e patate, ma anche in varianti creative di ogni zona del Bel Paese. Questo piatto ha riscosso l’ammirazione dei fan della buona cucina e anche di molti chef, food blogger e influencer che ogni giorno si cimentano in versioni fuori dagli schemi:

Con Verdure Fresche di Stagione

Con Formaggi di Varie Stagionature

In Varianti con Ingredienti Locali

In Versione Vegan o Light

SCOPRI TUTTE LE RICETTE SU

Una strategia che punta a nuovi mercati

All’indiscussa qualità del prodotto, si aggiunge l’ambiziosa strategia messa in campo da Ad Sphera Group, agenzia partner di Pastificio Moro. Parte del piano di marketing, creare una Community di estimatori dei Pizzoccheri. Nasce così Ricettepizzoccheri.it, un portale dedicato al prodotto, ricco di spunti, curiosità, con una rete social molto attiva, ricette video per cucinare a regola d’arte il piatto più conosciuto della Valtellina.

A monte della strada intrapresa, un’attenta analisi della domanda , dei trend e dei canali di comunicazione, alla luce delle ultime tendenze in ambito food. La seconda sfida è quella di supportare con strumenti digitali innovativi il team commerciale, per catturare l’attenzione degli acquirenti dal mondo GDO, alla luce dei dati raccolti e interpretati durante la profonda indagine di mercato, profilata e mirata sulle singole regioni.

Riscoprire il piacere di stare a tavola

Da molti secoli i Pizzoccheri rappresentano l’anima culinaria della Valtellina. L’analisi dei trend ci rivela che oggi possono rispondere ai nuovi bisogni del pubblico che ama la cucina.

“I Pizzoccheri interpretano il piacere di un modo sempre più moderno e consapevole di pensare al cibo, come fonte di piacere e benessere al tempo stesso: siamo fieri di esserne ambasciatori in tutta Italia, regione per regione!” spiega Fabio Moro, amministratore delegato di Pastificio Moro.

Il lock-down ha imposto una serie di cambiamenti: creatività e voglia di nuove esperienze si sono spesso riversate in cucina. Questo periodo è per single, giovani coppie e famiglie l’occasione per sperimentare nuovi cibi (40%) e nuove ricette (31%), migliorando al contempo le proprie abitudini alimentari (24%), confermano i dati Ministeriali.

“Credo che questa possa essere l’occasione per riscoprire insieme il gusto di essere italiani: anche rimanendo a casa tra le mura domestiche, possiamo apprezzare i tesori della cucina del nostro Paese. Per i giovani, in particolare, può essere il momento per trovare il piacere di rivisitare con occhi nuovi la nostra preziosa tradizione culinaria”, conclude Moro.

Sperimentare nuovi cibi 00%

Sperimentare nuove ricette 00%

Migliorare le proprie abitudini alimentari 00%

Il coinvolgimento del pubblico e l’eco dei media

I dati di engagement dei canali social e il consenso di pubblico testimoniano la validità del progetto che, seppur ancora in pieno work in progress, è già prossimo a raggiungere gli obiettivi stabiliti. Le ricerche su Google sono aumentate nel tempo di oltre il 400%, a riprova che il piatto valtellinese è pronto per assumere un posto di rilievo nella tradizione della buona cucina italiana.

La corretta sinergia tra strategia online e offline è un percorso che porterà alla diffusione della cultura culinaria valtellinese in ogni regione d’Italia. Parlano già di questo ambizioso progetto numerose testate giornalistiche!

CONOSCI IL MONDO DEL FOOD MARKETING?